Italdenim

“Heart, Earth, Art: love your job and make it an art, respecting nature”

Marzo 2015

La nuova campagna Italdenim sorprende grazie ad un visual inconsueto, che forse può risultare una provocazione ma in realtà è un monito alla riflessione. Fai del tuo lavoro un’arte, ma ricorda che la vita dipende dall’ambiente… così come il futuro dei tuoi figli, verrebbe da aggiungere.

www.italdenim.com

italdenim, sportwear

Corriere della Sera. Maggio 2015

italdenim, sportwear

Ecotextile Dic. 2014

italdenim, sportwear

L'Espresso Nov. 2014

italdenim, la produzione

Il tessile Made in Italy si tinge di Green

italdenim, la produzione

Detox: How People Power is Cleaning Up Fashion

    Around the world a growing movement of people are using their creativity, design skills and purchasing power to demand fashion without pollution. United by a shared belief that the clothes we wear should carry a story we can be proud of, activists, bloggers, designers, scientists and models have been able to convince big brands including Zara, Mango, Valentino, UNIQLO and H&M to commit to toxic-free fashion. There is still a long way to go, but our successes so far prove that when we work together, big brands are forced to stand up and deliver.

    Guarda il Video

detox-greenpeace

detox greenpeace

ITALDENIM IS THE FIRST DENIM MANUFACTURER IN THE WORLD TO UNDERWRITE THE DETOX-GREENPEACE COMMITMENT.

detox-greenpeace

Fuori le sostanze tossiche! Ecco le aziende tessili che hanno davvero stoffa!

Oggi sei delle più importanti aziende tessili del Paese, quasi tutte fornitrici dei marchi del lusso internazionale, hanno annunciato il loro impegno a eliminare le sostanze chimiche pericolose dalle proprie filiere.

italdenim, la produzione

Moda e ambiente, da 6 aziende italiane no alle sostanze tossiche

Intervista a Gigi Caccia

    Una moda libera da sostanze pericolose per la salute. La sfida lanciata da Greenpeace ai più importanti marchi internazionali con la campagna #TheFashionDuel, che coinvolge brand del calibro di Valentino fashion group e Benetton, raccoglie nuove adesioni. 6 importanti aziende italiane del comparto tessile si impegnano a produrre tessuti e accessori liberi da sostanze tossiche: un modo per rendere le aziende più competitive a livello globale, riducendo impatto ambientale e costi energetici e allo stesso tempo dando al cliente un prodotto dal valore aggiunto a un costo accettabile.

    Luigi Caccia, presidente di Italdenim: "Abbiamo speso oltre 30 milioni di euro per costruire un'azienda tessile sostenibile in ogni passaggio”.

    Queste aziende hanno già eliminato dai processi produttivi 8 delle sostanze chimiche bandite da Greenpeace. Chiara Campione, responsabile della campagna per l'Italia: "L'impegno detox ha un impatto diretto su 70 milioni di articoli". Greenpeace invita i grandi marchi che ancora mancano all'appello ad aderire alla campagna detox dell'associazione.

    Guarda il Video